Connessione gratis nei Comuni grazie a WIFI4EU, il progetto da 120 milioni euro esteso di altri 8 mesi

Sono già quasi 30 mila i comuni che si sono registrati. Ma in considerazione della crisi da Coronavirus che colpisce attualmente comuni e regioni di tutta Europa, la Commissione europea ha deciso di concedere una proroga dei tempi di installazione a tutti i beneficiari di WiFi4EU, il progetto che mira a fornire connettività Wi-Fi pubblica gratuita per le reti di cittadini e visitatori, da wifi4eu-4056 mila a 8 mila comunità entro il 2020 in tutta l’UE. Dai 18 mesi iniziali, il periodo concesso per finalizzare l’installazione della rete è stato prorogato di altri 8 mesi.

L’iniziativa WiFi4EU è aperta agli enti pubblici di tutti gli Stati membri dell’UE e dei paesi SEE partecipanti (Norvegia e Islanda). I comuni selezionati riceveranno un voucher di 15 mila euro da utilizzare per installare un hotspot Wi-Fi funzionante, entro il tempo previsto.

Con WiFi4EU la Commissione europea intende promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari in tutta Europa. L’iniziativa, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2018 e il 2020, favorirà l’installazione di dispositivi per il wi-fi all’avanguardia nei centri delle città.

L’invito a presentare la domanda è rivolto ai comuni e alle associazioni costituite dai comuni. Qui l’elenco dei soggetti ammissibili.

I beneficiari saranno selezionati in base all’ordine di presentazione delle domande, per registrarsi basta cliccare qui: http://wifi4eu.ec.europa.eu/#/beneficiary-landing.

 

[wpckan_related_datasets include_fields_resources="name" ATTENZIONE=NonEliminareQuestoTag]